Tag: norme anticovid

Nuove norme Anticovid a partire dal 10 Gennaio 2022!

Cari ragazzi/e della Futura Monteroni,
Cari genitori e accompagnatori
Da oggi, lunedì 10 Gennaio, le norme #anticovid per la pratica sportiva anche all’aperto si fanno più rigide. I nostri tesserati, dai 12 anni in su, dovranno esibire il Green Pass rafforzato (da vaccino o da guariti) per potersi allenare.
Non sarebbe corretto dire da parte nostra se ciò sia giusto o meno, sono le regole, e la nostra Società le farà rispettare, anche se ci rendiamo conto del disagio che potrà creare per alcuni di voi.
Di seguito, per utilità di tutti, riportiamo le principali norme utili all’utilizzo dell’impianto, degli spogliatoi, delle gradinate, ecc.
ACCESSO AGLI IMPIANTI
Dal 10 gennaio 2022 l’accesso agli impianti è consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di Certificazione Verde “Rafforzata” (ovvero di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a, b e c-bis del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87), nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.
È CONSENTITA LA PRESENZA DI PUBBLICO AD EVENTI E COMPETIZIONI SPORTIVE?
La normativa prevede che l’accesso sia consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID – 19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87, (cd. certificazione verde “rafforzata”) nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.
E’ previsto inoltre l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 sia all’aperto che al chiuso, con il divieto di consumo di cibi e bevande ad eventi e competizioni sportivi che si svolgono al chiuso.
È RICHIESTA LA CERTIFICAZIONE VERDE PER LE DIVERSE CATEGORIE DI LAVORATORI ALL’INTERNO DELL’IMPIANTO SPORTIVO?
Si. In riferimento alla necessità di possesso della certificazione verde da parte di operatori come istruttori, tecnici, amministrativi, collaboratori sportivi, receptionist, etc. che operano all’interno di strutture sportive, palestre, piscine, ecc., si rappresenta che la normativa vigente all’articolo 9-septies del decreto- legge 22 aprile 2021, n.52 (convertito dalla legge 17 giugno 2021, n. 87) introdotto dall’art. 3 del decreto-legge 21 settembre 2021, n. 127 prevede che, a partire dal 15 ottobre, per chiunque svolga una attività lavorativa, anche nel settore privato, è fatto obbligo, ai fini dell’accesso ai luoghi in cui la predetta attività è svolta, di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.
La disposizione si applica anche a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato, anche sulla base di contratti esterni.
A CHI SPETTA IL CONTROLLO SULLA VALIDITÀ DELLA CERTIFICAZIONE VERDE?
In riferimento alla materia di controllo delle Certificazioni Verdi, in base all’art. 4 del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 229, i titolari o i gestori dei servizi e delle attività sono tenuti a verificare che l’accesso ai già menzionati servizi e attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni di cui al medesimo decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 229.
PER L’ACCESSO AGLI SPOGLIATOI È RICHIESTA LA CERTIFICAZIONE VERDE?
A partire dal 10 gennaio 2022 l’accesso agli spogliatoi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, (cd. certificazione verde “rafforzata”), nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità, e nel rispetto delle Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere indicate nel paragrafo precedente.
QUAL’È LA FREQUENZA DI RICHIESTA DELLA CERTIFICAZIONE VERDE?
Il controllo sulla validità della Certificazione Verde deve essere effettuato ad ogni accesso.
GLI ACCOMPAGNATORI POSSONO ASSISTERE AGLI ALLENAMENTI ALL’INTERNO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI?
Si, è possibile assistere agli allenamenti all’interno di impianti sportivi (all’aperto e al chiuso) nel rispetto della normativa prevista per gli spettatori di eventi sportivi.
Vi ringraziamo anticipatamente certi della vostra massima collaborazione
Asd Futura Monteroni